mercoledì 7 giugno 2017

Hielo Negro [Bernardo Fernández]




 


“Immagina di non provare paura. Perdere il timore di morire. Di sparire. Essere libero di colpo da qualsiasi ansia esistenziale. E godere. Godere. Questo è il nostro nuovo prodotto. Quello che sta sviluppando il Medico. E appena riuscirà a creare una molecola stabile, lo chiameremo Hielo Negro.
Così, in spagnolo.”
Lizzy Zubiaga, giovane erede del cartello di Costanza non è certo la più talentuosa artista contemporanea del Messico ma con il denaro che possiede, non le interessa.
Lizzy, da un jet set a un altro party, tra minacce e un po’ di shopping fra grottesche opere d’arte, capisce che il business della droga così come gliel'hanno lasciato in eredità non è molto redditizio, e allora perché non inventarsi una nuova sostanza? La droga perfetta?
Ma il militare Chaparro si intromette, Lizzy lo fa uccidere e Andrea Mijangos, poliziotta tutta d’un pezzo vedendosi privata del suo amore, inizia a indagare per vendetta. 




Ciao a tutti voi che leggete, eccomi oggi con un nuovo consiglio di lettura, che ci porta dritti dritti nel Messico dei narcotrafficanti. Ho ricevuto questo libro dalla casa editrice Logus Mondi Interattivi, per conoscere il mio parere sul romanzo.

Se uno non conoscesse la realtà particolare di quel Paese per quanto riguarda la criminalità e la connivenza delle forze dell'ordine, spesso corrotte, potrebbe pensare che ciò che è stato scritto sia esagerato e improbabile, ma invece è lo specchio fedele di una dura realtà.

Come ho già spiegato , in questi mesi ho iniziato a lavorare quasi full time, e non ho più molto tempo ed energie per leggere, ma questo romanzo è stato capace di catturarmi e di farmi compagnia anche una volta chiuso l'e-reader, cosa che mi ha piacevolmente colpito. Se non avessi avuto le giornate tanto impegnate credo che l'avrei finito in pochi giorni.

Come genere, potrei definirlo un noir, un poliziesco, ma la vera potenza di questo romanzo sono i personaggi, tutti un po' sopra le righe ma anche molto credibili, e nel caso dei cattivi, la loro morale totalmente rovesciata è narrata in maniera persino affascinante. Lizzy Zubiaga pare uscita da un fumetto, ma è proprio  il personaggio che lei stessa si è voluta costruire, un vezzo che sta benissimo a una aspirante artista senza talento, ma con una spietatezza senza limiti.
Andrea Mijangos è una dei pochi agenti di polizia che non si sono infognati in un sistema di connivenza e corruzione con il mondo dei narcos, ma non teme di rischiare il tutto per tutto nella ricerca della vendetta, una vendetta lucida, fredda e ragionata, che cerca in tutti i modi di non danneggiare anche terze persone.
I personaggi maschili, invece, risultano un po' i perdenti della situazione, ma anche loro sono ricchi di sfaccettature e capaci di stupire il lettore per atteggiamenti teneri nel personaggio più brutale o denigranti in quello che sembrava una brava persona.

Lo stile di Bernando Fernández è incalzante ma non ossessivo, capace di descrivere in poche pennellate un quartiere intero o una persona, con un taglio quasi cinematografico, forse perché l'autore essendo anche grafico e disegnatore è molto capace a narrare per immagini.

Insomma, è un libro che consiglierei di leggere? Assolutamente sì, soprattutto agli amanti delle storie politicamente scorrette e sopra le righe, con una connotazione geografica assolutamente precisa e inconfondibile.


TRAMA:                                7,5
COPERTINA:                       7
PERSONAGGI:                    8
STILE:                                    8


4 commenti:

  1. Sembra decisamente interessante!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Giusy, hai ragione è una lettura interessante e particolare, poi a me il Messico affascina tantissimo, quindi non potevo che esserne attirata!!

      Elimina
  2. Ciao! Complimenti per la recensione, il libro sembra promettente, corro subito a segnarmelo! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie!! Se lo leggerai fammelo sapere!! Un abbraccio!

      Elimina

Grazie per aver letto fino a qui! Se mi lasci un commento sarò felicissima di leggerlo ^_^

Post simili:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...